9 febbraio 1941: nasce Little Tony

9 feb 2019
9 febbraio 1941: nasce Little Tony
La sua sfida è sempre stata essere l'Elvis italiano, con passaporto sammarinese. Oggi Little Tony avrebbe compiuto 78 anni.

Con la famiglia originaria dal Titano da sette generazioni, è vissuto prevalentemente nel Belpaese ma non ha mai richiesto la cittadinanza italiana, rimanendo sempre sammarinese. Nato all'anagrafe come Antonio Ciacci, eredita la passione della musica proprio dai parenti di Chiesanuova: dal padre Novino che era cantante e fisarmonicista, dallo zio chitarrista Settembrino e dai fratelli musicisti Enrico e Alberto.

I primi spettacoli a Milano, in cui viene notato dall'impresario inglese Jack Good che lo convince ad unirsi a lui per un tour in Inghilterra assieme ai fratelli, in cui assumerà il nome d'arte di Little Tony in omaggio al cantautore Little Richard.È stato l'inizio di una lunga carriera come cantante e come attore, che lo ha portato a interpretare numerosi successi come Cuore matto, Riderà e 24 mila baci, cantata in coppia con Adriano Celentano, che si è classificata seconda al Festival di Sanremo del 1961.

È morto a Roma la sera del 27 maggio 2013 presso la clinica di Villa Margherita dove si trovava ricoverato da tre mesi a causa di un tumore. Nel 2017 a San Marino gli era stata dedicata una mostra, esposizione, organizzata dall'Istituto della Memoria, dal titolo "Little Tony. Il Titano del Rock".