Logo San Marino RTV

Andrea Beccaro con il suo libro sull'Isis conquista il 9° Premio Cerruglio

Tra i premiati anche la casa editrice sammarinese AIEP

8 mag 2019
Premio Cerruglio 2019
Premio Cerruglio 2019

Oltre cinquanta libri legati alla sicurezza e ai conflitti internazionali, protagonisti di un pomeriggio articolato su quattro premi collegati fra loro. Vinto da Andrea Beccaro il Premio Cerruglio 2019, il prestigioso premio letterario dedicato alla sicurezza e al mondo militare, promosso dall'Unuci di Lucca con il patrocinio della Comune di Montecatini.

La giuria, presieduta dal dg di Rtv Carlo Romeo, ha premiato infatti il libro di Beccaro "Isis. Storia segreta della milizia islamica più potente e pericolosa del mondo". Nella sala liberty del Tettuccio, alle Terme di Montecatini, affollatissima, sono stati presentati dagli autori tutti il libri in concorso coordinati dal generale Valter Cassar, direttore editoriale del Premio.

Parla sammarinese invece il Premio Vega, nuovo premio collegato al Cerruglio, dedicato alla cultura aeronautica e presieduto dal giornalista RAI Vittorio Argento, è stato vinto dal ravennate Stefano Cavina con il suo "Apollo. La sfida alla luna", la cui casa editrice è la sammarinese AIEP. Il Premio Corsena, dedicato alla saggistica storica, va invece all'ammiraglio Ferdinando Sanfelice di Monteforte con "La lezione strategica della Grande Guerra", edito da Mursia. Infine la giuria del Premio Tettuccio presieduta dal caporedattore della Nazione Gigi Paoli, premia Sara Kim Fattorini con "Delitto ad arte", dedicato alla narrativa gialla.