Logo San Marino RTV

CHIESA e STUDI STORICI c'era anche ZAMAGNI

10 giu 2016
Stefano Zamagni<strong>CHIESA</strong> e <strong>STUDI STORICI </strong>c'era anche <strong>ZAMAGNI</strong>
<strong>CHIESA</strong> e <strong>STUDI STORICI </strong>c'era anche <strong>ZAMAGNI</strong> - Seconda tornata d'interventi al Seminario degli Studi Storici presieduta al mattino da Franco Cardin...
Ieri l'apertura di Luciano Canfora con il saluto del Segretario alla Università Giuseppe Morganti. Il Responsabile della Ricerca Scientifica ha ricordato il processo storico portatore di “valori intangibili di solidarietà ed equità” spesso guidato dalla Chiesa con prudenza fino alla svolta data da papa Francesco. In mattinata Carla Meneguzzi dell'Università di Padova ha esposto il tema del ruolo internazionale del Vaticano con un suo rappresentate al Congresso di Vienna e alla Conferenza di Pace parigina. Fulvio Conti dell'Ateneo di Firenze ha discusso del rapporto conflittuale con i “nuovi nemici” tra Risorgimento, Carboneria e Massoneria, ottocenteschi. Maria Palazzolo docente di Pisa ha concluso parlando di censura e controllo ecclesiastici in piena restaurazione.
Dal pomeriggio Stefano Zamagni ha presieduto relazioni e dibattito di fine sessione.
Sono intervenuti Francesco Margiotto Broglio (ideatore del seminario) sulla Chiesa “contro tutti” in nome del Sillabo di Pio IX. Maurizio Guasco sul modernismo e Paolo Naso della Sapienza su i rapporti dei cattolici con evangelici ed ebrei. Domani chiusura dei lavori al mattino con una tavola rotonda pubblica tra gli accademici diretta da Luciano Canfora.


Interviste con:
Giuseppe Maria Morganti Segretario di Sato alla Cultura
Stefano Zamagni, Economista docente a Bologna