Il colore viola: l'opera dell'ultima paesaggista riminese

18 gen 2014
Il colore viola: l'opera dell'ultima paesaggista riminese - "En plein air” la tecnica degli impressionisti che dipingevano il vero guardandolo cambiare durante...
"En plein air” la tecnica degli impressionisti che dipingevano il vero guardandolo cambiare durante la giornata: lei ha dipinto ciò che ha visto anche alla scuola dei suoi maestri paesaggisti e macchiaioli la pittura quasi si toccava: concreata ed eterea al contempo.
Il colore viola, poi, è una sfumatura intima e irripetibile dello spettro tra rosso e blu. Gli inglesi lo chiamano “Purple” che non è il violetto (violet) ma più il “lilas”, alla francese, del fior di lillà. Eufemia Rampi anela la luce ben oltre il biancore delle sue famose candele cerca la purezza nei materiali come il lino grezzo naturale o la ceramica lucida trasformati in sogni e farfalle.
Il bianco dell'artista, infondo, contiene ed è contenuto in tutti le tinte dell'anima ne fa intimamente parte, come il nero: colori base della vita. Nel video l'intervista alla pittrice riminese Eufemia Rampi

fz