Logo San Marino RTV

CURIE: Il primo film in sala a Rimini dopo il covid

Al cinema dopo il lockdown in un omaggio alla ricerca scientifica sulla fisica e chimica pionieristiche, stasera alle 21 a San Giuliano, “MARIE CURIE” storia della prima donna insignita di 2 premi nobel

di Francesco Zingrillo
18 giu 2020
"Marie Curie"
"Marie Curie"

È la sala cinematografica d'essai TIBERIO ad aprire per prima al pubblico con la programmazione filmica estiva di qualità e la pellicola della regista franco canadese Marie Noëlle. Sceneggiatura incentrata sulla scienziata MARIE CURIE, interpretata dalla splendida attrice quarantenne polacca, Karolina Kruszka, in una storia ambientata nel primo Novecento. Tra il 1903 e il 1911, appunto, dopo la morte del marito fisico Pierre (riconobbero ai coniugi il primo Nobel per la Fisica), ricevette, poi, anche il massimo riconoscimento per la chimica grazie alle sue rigorose ricerche sulla radioattività. Scienziata, moglie (poi vedova) e madre di 2 bambine, investita dallo scandalo per la sua vita privata (fu compagna di un collega ricercatore) riuscì a riscattarsi solo con il lavoro duro sul campo in laboratorio e in ospedale. Andò contro tutti vincendo la sua battaglia professionale e di vita. Intuito e intelligenza sono alla base della autorevolezza riconosciutale dagli accademici uomini e dalla gente comune, che capirono i sacrifici e i relativi benefici per l'umanità.

fz