Logo San Marino RTV

E la cultura va: musei, cinema, teatro d'estate

Gli strumenti per ripartire ci sono, dipartimento e istituti si preparano a dar vita alla nuova stagione del dopo emergenza, con tutte le cautele del caso ecco le linee generali estive

di Francesco Zingrillo
2 giu 2020
Nel servizio Marilia Reffi
Nel servizio Marilia Reffi

Spazi dedicati alla cultura e allo spettacolo oltre a musei, teatri e cinema. Visite, esposizioni e occasioni d'incontro, riapriranno gradualmente. in periodo estivo saranno il segno della ripartenza anche turistica. Vincoli e restrizioni non mancheranno ma si potrà pensare a una vita di relazione più normale. Oltre la paura e l'isolamento i nostri Istituti Culturali potranno riaprire il sipario, “tornare in scena” ripristinando spazi e realtà indispensabili alla cittadinanza e agli ospiti. Musei e biblioteche saranno contingentati per il pubblico nell'auspicio di una parziale riapertura di cinema e teatri per eventi controllati. Spazi alternativi e all'aperto saranno d'ausilio alla politica culturale estiva. Un nuovo disegno di proposte dal Dipartimento Turismo e Cultura si basano sulle linee guida delle segreterie preposte. Gli addetti ai lavori e il personale pubblico e privato di enti e associazioni devono poter ripartire. Tutto in sicurezza nel possibile recupero delle stagione teatrale e d'intrattenimento. Un “ritorno in scena dell'asset cultura” e spettacolo dopo mesi d'inattività sarà un presupposto del nuovo sviluppo economico che verrà.

fz

Intervista con MARILIA REFFI   Istituti Culturali