Logo San Marino RTV

Edizione estrema: protesta pacifica dei 50 dello SMIAF

Arrivano gli highliner sul Monte stenderanno le loro speciali corde tra le torri il 3 agosto alle 18 organizzati all'interno del festival da Marciamela

di Francesco Zingrillo
21 giu 2019
Ecco lo Smiaf Extreme
Ecco lo Smiaf Extreme

Lo SMIAF 2019 si apre con una “protesta” creativa dei Giovani Saperi, azione artistica di pace dei performer, che camminano sull'aria... Lo SMIAF (NETWORK sammarinese di cultura e arte) giunto alla 12^ edizione senza contributi e finanziamenti pubblici rischia di chiudere nonostante gli oltre 50 volontari attivi e “glocali”, 300 collaboratori, 10.000 visitatori in media (da 11 anni tutti lavorano gratis con standard interculturali d'avanguardia), gli sponsor privati e bancari (sinergie da 1mln d'indotto x 1km di eventi x 192 compagnie a margine dei 180 mila euro pubblici in 10 anni) sostengono l'organizzazione. L'esibizione di un higliner riminese (LUCA MAGNANI) utilizzerà una speciale corda-nastro sintetica di materiali tecnologicamente avanzati lunga 312 metri circa. La linea di camminamento verrà stesa e fissata in sicurezza con le dovute verifiche dalla Torre Guaita alla Seconda Torre Cesta. La tecnica specifica HIGHLINE messa in campo ( in cielo...) da ragazzi sammarinesi e riminesi secondo gli standard internazionali porta nel centro storico UNESCO un evento unico da record non solo per il territorio.

fz

Intervista con il Capitano di Castello Castello di Città  TOMASO ROSSINI tra gli storici organizzatori del festival sulle tante difficoltà dell' Happening conosciuto in tutto il mondo