Logo San Marino RTV

Epifania 1952: debutta anche sui giornali domenicali "Peanuts"

5 gen 2017
Charlie Brown
Charlie Brown
La Befana del 1952 portò ai bambini un bellissimo regalo: Charlie Brown e al suo cane Snoopy apparirono sui giornali domenicali per la prima volta proprio il 6 gennaio di quell'anno. Non sono mai invecchiati, a dire la verità, e la morte del loro papà-ideatore Charles Schultz non ne ha indebolito il carisma. Continuano infatti a campeggiare gloriosi con le loro strisce su migliaia di blog e pagine in tutte le lingue del mondo.



In Italia abbiamo avuto la fortuna di conoscere Snoopy per la prima volta nel 1965 sulla rivista Linus, dal nome del personaggio prediletto dall’autore, Linus van Pelt, migliore amico di Charlie Brown e fratellino di Lucy. Linus van Pelt, apparso per la prima volta nel settembre 1952, non ha aperto bocca per due anni.

Grande estimatore di Schulz e della sua striscia è stato Umberto Eco che ne è diventato traduttore d’eccezione e che a proposito scrisse: “Se poesia vuol dire capacità di portare tenerezza, pietà, cattiveria a momenti di estrema trasparenza, come se vi passasse attraverso una luce e non si sapesse più di che pasta sian fatte le cose, allora Schulz è un poeta”.