Logo San Marino RTV

Film in un dormitorio: i sogni dei clochard bolognesi

Tappa modenese per DOC IN TOUR estate a Carpi con l'inchiesta sui clochard di Luca Magi dal titolo “STORIE DEL DORMIVEGLIA” sul Rostom di Bologna coprodotta dalla Regione Emilia Romagna

di Francesco Zingrillo
26 ago 2020
"Storie del dormiveglia"
"Storie del dormiveglia"

Rostom Mollah è un bengalese morto di freddo e stenti in strada, in città, nell'inverno 2013. Ha dato il nome al centro d'accoglienza in periferie gestito dalla cooperativa PIAZZA GRANDE rivolto a persone con “bisogni indifferibili e urgenti”: cosa sono? Che emergenza è? Chi la gestisce? Tutte domande a cui rispondere con l'esperienza del volontariato. Luca Magi è un regista (suo anche il docufilm ANITA del 2012) docente alle Belle Arti di Urbino e volontario che viene da lì: dal ROSTOM. La voce narrante e di un senzatetto inglese, David, che per anni ha registrato tutto se stesso su cassette diventando di fatto il cosceneggiatore del lavoro documetaristico pluripremiato. Uomini e donne (esiliati più che emarginati) nascondono “una grandezza inaudita”, dentro,“un senso di rivolta” morente in un film costruito da un incontro avvenuto su un sogno realizzato (in una notte o per anni) chiuso in un dormitorio, nel “dormiveglia...”.

 fz