Logo San Marino RTV

Gli Orsi di Mattotti con la voce di Camilleri

Arriva nelle sale d'essai del circondario e in riviera LA FAMOSA INVASIONE DEGLI ORSI IN SICILIA tratto da un racconto di Buzzati opera prima d'animazione di Lorenzo Mattotti coproduzione francese insieme a Rai e Istituto Luce

di Francesco Zingrillo
6 nov 2019
Gli Orsi di Mattotti con la voce di Camilleri
Gli Orsi di Mattotti con la voce di Camilleri

Montagna (PUREZZA) e città (CONTAMINAZIONE) per Dino Buzzati (BELLUNESE DOC) erano 2 netti contrapposti. Nel suo racconto a puntate sul Corriere dei Piccoli, il figlio perduto nei ghiacci del Grande Re orso LEONZIO (lo doppia Toni Servillo) muove il popolo delle montagne fino alle pianure degli uomini. Il cantastorie itinerante Gedeone (narratore Antonio Albanese) con la figlia e un vecchio orso siciliano (la voce è di Camilleri), nel film, raccontano gli animali fieri che scendono a conquistare il Granducato in Sicilia alla ricerca del principe orso. Il figliolo plantigrado Tonio viene salvato e ritrovato con l'aiuto di un mago. Ma la città non fa per gli orsi, lì gli esseri sani, creature delle origini non possono proprio vivere... Ma il rispetto reciproco uomo-animale non dovrà più mancare.

Il regista Lorenzo Mattotti (fumettista e illustratore di fama) matita italiana da sempre a Parigi realizza un lungometraggio animato in 5 anni pensando al libro illustrato, dedicando l'intero lavoro all'amico Carlo Mazzacurati. Film di grandi paesaggi sognati per le musiche originali del mitico Rene Aubry è una cattedrale del disegno animato malinconica, ironica in modo aristocratico, come chi lo ha ispirato: il visionario delle fiabe, BUZZATI.

     

fz