Logo San Marino RTV

LA GUARITRICE un film tra Bologna e l'Africa

Emilia Romagna Film Commission attraverso Creativa ha promosso la produzione italo-marocchina del lungometraggio LA GUARITRICE opera riconosciuta negli anni in festival e rassegna internazionali

di Francesco Zingrillo
13 ago 2020

Il regista noto artista è cittadino italiano d'origine nordafricana e di cultura francese, Mohamed Zineddaine, ha realizzato 4 lungometraggi e altri lavori apprezzati in Francia e Italia. LA GUARITRICE ha partecipato con successo al Festival di Marrakech e al Festival del Cinema africano, d'Asia e d'America Latina. Una coproduzione che ha coinvolto la città di Bologna in un progetto indipendente di alto livello e multiculturale basato sul mito classico di Medea innamorata di Giasone: rapporto madre-figlio -amante, Giasone e il vello d'oro che cura ogni ferita. Rapporti di potere, sogni e inganni. Un groviglio di relazioni famigliari torbide. Un dramma degli equivoci tra madre, amante, figliastro e fidanzata. Incontri della guaritrice MBARKA ambientati in una cittadina mineraria del Marocco nella provincia di Khouribga dove c'è Oued-Zem, “la piccola Parigi” dei coloni, cittadina d'origine dell'autore Zineddaine, che riempie la storia di momenti di vita personali tra Marocco, Francia ed Emilia Romagna.

fz

Intervista con MOHAMED ZINEDDAINE   Regista