Logo San Marino RTV

La Reggenza si complimenta, via Skype, con Davide Forcellini per la pubblicazione su 'Geosciences'

Sta ottenendo un'ampia eco il paper elaborato dall'ingegnere sammarinese riguardante una tecnologia all'avanguardia e a basso costo per la protezione sismica delle abitazioni residenziali nei paesi in via di sviluppo

10 giu 2020

La notizia della recente pubblicazione del paper di Davide Forcellini sulla rivista internazionale Geosciences, non è passata inosservata sul Titano. Questa applicazione innovativa e a basso costo della tecnica di protezione sismica dell’isolamento alla base, in mattinata è stata ufficialmente presentata ai Capitani Reggenti Alessandro Mancini e Grazia Zafferani. “Un emozionante resoconto” del proprio lavoro per l'ingegnere strutturista, impegnato ad Auckland in un Dottorato di ricerca.

La metodologia, frutto della collaborazione scientifica intrapresa presso l’Università neozelandese, si fonda – ha spiegato - “sull’utilizzo di materiali ecosostenibili generalmente considerati rifiuti che possono essere applicati tra il piano di fondazione e il terreno e quindi isolare sismicamente le costruzioni soprattutto nei paesi meno sviluppati proprio dal punto di vista delle tecnologie antisismiche. Ho tenuto anche ad evidenziare – ha aggiunto Forcellini - la valenza storica e sociale del tema soprattutto per il nostro Paese, iscritto nella lista dei patrimoni mondiali dell’Unesco e questa tecnologia – ha concluso - potrebbe vedere diretta applicazione proprio sul patrimonio storico ed architettonico”.

I Capi di Stato si sono complimentati per il lavoro che da tempo il sammarinese sta portando avanti anche all'estero, “e che oggi - osservavo - viene messo ancor più in evidenza da questa pubblicazione”. L'auspicio della Reggenza è che Forcellini possa proseguire nella propria attività di ricerca scientifica, con il desiderio che, come cittadino sammarinese e grazie al valore del contributo offerto alla comunità internazionale, continui ad essere ambasciatore dell'eccellenza sammarinese nel mondo.