Logo San Marino RTV

“Linea d’ombra” compie 15 anni e festeggia con una grande mostra a Rimini

27 gen 2011
A gennaio 2012 potrebbe esserci un’importante appendice espositiva a San Marino visti i dati confortanti della mostra sugli Espressionisti. Marco Goldin è stato in sala Sums apprezzandone collocazione e attrezzature modernissime adatte ai grandi eventi espositivi mondiali. Da tre mesi la mostra sugli Espressionisti con pezzi rari mai visti in Italia registra costanti successi di pubblico per qualità e presenze. Il curatore della mostra sammarinese – riminese in collaborazione con la Fondazione San Marino Carisp ha annunciato il superamento delle 19.000 presenze in biglietti e prenotazioni con trend in crescita costante nell’ultimo mese: facile prevedere le 30.000 persone entro fine esposizione sugli “Anni meravigliosi”. Il 93% dei biglietti staccati al box di Castel Sismomdo prevede sempre il pacchetto San Marino con relativa visita sul Monte. Molti i singoli e i gruppi famigliari: il 70% delle richieste arriva dai privati di ogni regione, un 20% dalle scuole, in netto crescendo sul Titano. I prossimi due weekend sono già esauriti per i gruppi organizzati con guide. Al call-center “Linea d’ombra” arrivano in media 200 richieste al giorno per San Marino: Goldin in tour museale tra Boston e New York pensa a ragion veduta anche alla Repubblica di San Marino come luogo della grande arte: i nomi americani? Rothko, Hopper e Pollock; gli altri prospettabili nel 2012 sono ancora segreti.

f.z.