Logo San Marino RTV

Mezzo secolo di amicizia: rinnovata solennemente la Carta del Gemellaggio tra San Marino e Arbe

24 giu 2018
La cerimonia solenneMezzo secolo di amicizia: rinnovata solennemente la Carta del Gemellaggio tra San Marino e Arbe
Mezzo secolo di amicizia: rinnovata solennemente la Carta del Gemellaggio tra San Marino e Arbe - Giornata di ricordi, di conferme per la delegazione sammarinese ospite nell’isola di Arbe per celebr...
Non è solo un gemellaggio quello tra San Marino e Arbe. C’è molto di più. Ci sono storie, ci sono legami forti. E oggi ne sono stati ricordati diversi. Prima tra tutti la tragica vicenda di Narciso Monaldi il giovane sammarinese che perse la vita in una gita scolastica nel 1959, richiamata alla memoria in mattinata nella punta del molo della città in cui è stata posata una corona in mare in suo ricordo, con un momento molto toccante, soprattutto per il fratello Renato e per la sua famiglia. La delegazione sammarinese insieme alle autorità arbesane si sono poi trasferiti a Palazzo del Conte per rinnovare con una cerimonia solenne la Pergamena di gemellaggio. “Sentiamo – dice Teresa Beccari, capitano di Castello di Città – questo cinquantesimo non solo nostro, ma come un momento importante per tutta la Repubblica”. Coinvolti infatti tutti i Capitani di Castello di San Marino, oltre al Sindaco di San Leo, Mauro Guerra invitato dal Sindaco di Arbe e presente proprio per ricordare la vicinanza e il viaggio comune dalla Dalmazia verso Rimini di Leone e il Santo fondatore della Repubblica. Dopo la cerimonia è stata poi la volta della visita nel centro storico: dalla Cattedrale di origine paleocristiana di Santa Maria al convento benedettino di Sant’Andrea, fino al ricevimento nell’Aula dei balestrieri di Arbe, i quali ancora custodiscono scrupolosamente un antico documento che certifica il legame di amicizia con la Federazione Balestrieri sammarinese.

Nel servizio le interviste a Nikola Grguri?, sindaco Città di Arbe, e Augusto Michelotti, Segretario di Stato al Territorio.

Da Arbe,
Silvia Sacchi