Logo San Marino RTV

E’ morta Liz Taylor. Senza dubbio l’ultima diva del cinema americano e non solo

23 mar 2011
<strong><span style="color:#cc0000;">Ecco il calendario completo</span></strong>
Ecco il calendario completo
Era nata in Inghilterra il 27 febbraio 1932. Aveva 79 anni. La sua prima esperienza nel mondo del cinema è precoce. Esordisce a 11 anni, con “Torna a casa Lassie!”. Da lì comincia la sua strepitosa carriera che la porta a vincere due Oscar: il primo, nel 1960, per “Venere in Visone” e il secondo, 6 anni dopo, per “Chi ha paura di Virginia Woolf?” accanto all'allora marito Richard Burton, conosciuto sul set del kolossal Cleopatra. Un film - girato quasi esclusivamente a Roma - al quale deve l'incontro con l'uomo della sua vita che sposerà due volte e dal quale divorzierà sempre con grandi burrasche. Una storia d'amore che, all'epoca, riempì le pagine di tutti i giornali del mondo e la fece diventare vera e propria femme fatale. Non a caso, l'attrice - dai folgoranti occhi viola - ha all’attivo ben otto mariti e numerose flirt. Interprete di oltre 50 film dei più importanti registi della cinematografia mondiale, Liz (diminutivo che non amava) ha avuto al suo fianco gli attori e le attrice più famose. Attiva - soprattutto negli ultimi anni - anche in tv e a teatro, si è battuta con grande energia nel difendere i malati di aids e a favore della prevenzione della malattia. E’ stata, senza dubbio, l’ultima vera diva dello star system di Hollywood.

Sonia Tura