Logo San Marino RTV

Musica e rivoluzione: Elena Letnanova ripercorre gli anni della Primavera di Praga. Ai giovani: "Tristi perché senza emozioni profonde"

1 feb 2017
L'attivista Elena LetnanovaMusica e rivoluzione: Elena Letnanova ripercorre gli anni della Primavera di Praga. Ai giovani: "Tristi perché senza emozioni profonde"
Musica e rivoluzione: Elena Letnanova ripercorre gli anni della Primavera di Praga. Ai giovani: "Tristi perché senza emozioni profonde" - L'intervista all'attivista della Primavera di Praga ospite del Titano per uno spettacolo pianistico
Elena Letnanova è passione calma ma inarrestabile. E' difficile interromperla quando riflette sul passato, sulla musica, sulla libertà. Negli occhi c'è ancora l'energia di chi ha lottato. Nel '68 era nella sua Bratislava, in Cecoslovacchia, durante la Primavera di Praga. Manifestò per Jan Palach, studente che si diede fuoco diventando simbolo della resistenza anti-sovietica. Fu imprigionata e interrogata dalla polizia segreta. Poi la scelta: la fuga verso Roma e la liberazione. Pianista di fama internazionale, è stata ospite di San Marino, esibendosi al concerto per la Giornata della Memoria.

Nel servizio, l'intervista a Elena Letnanova

Mauro Torresi