Logo San Marino RTV

Mystfest: un sammarinese tra i 12 finalisti del premio Gran Giallo Città di Cattolica

21 giu 2019
Mystfest: un sammarinese tra i 12 finalisti del premio Gran Giallo Città di Cattolica

C'è anche San Marino, tra i 12 i finalisti della 46esima edizione del Premio Gran Giallo Città di Cattolica selezionati fra i 110 lavori in concorso. Fra loro ci sono ispettori di polizia, informatici, traduttori, musicisti, giornalisti, bibliotecari e perfino uno studente di 13 anni. E sono tutti uniti dalla passione per la scrittura del genere giallo e noir. Massimiliano Giri con “NELL’ANELLO DELLA MORTE”  autore di diversi generi letterari, dall’horror al thriller, dalla fantascienza alle spy stories. Insieme a lui Riccardo Amicuzi “LA PAROLA SI TINSE DI ROSSO”; Gianluca Ascione “GALEOTTA FU LA CREMA ANTIRUGHE”;  Luigi Brasili “MA TRE PER TRE FARÀ NOVE?”; Elisa Ciofini “LA POTENZA DEL FATO”. Marco de Franchi “BAMBINI IN CAMPO ROSSO”; Maria Rosaria Del Ciello “RITRATO DI SIGNORA CON CAGNOLINO”; Liudmila Gospodinoff “QUADERNI DI CONVERSAZIONE”; Marco Marinoni “UN’ANTEPRIMA ASSOLUTA”; Andrea Raggi “LA PISTA”; Lia Tomasich “LE OSSA PARLANO” e Antonio Valenzi “PASSEGGIATA INFERNALE”.

Il Premio, realizzato in collaborazione con Il Giallo Mondadori, è per il miglior racconto inedito del giallo e del mistero. Il vincitore sarà scelto dalla giuria composta da Cristiana Astori, Annamaria Fassio, Franco Forte, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Marinella Manicardi e Simonetta Salvetti e sarà premiato sabato 29 giugno in piazza 1° maggio a Cattolica nella serata dedicata alle premiazioni del MystFest 2019 che si inaugurerà il 26 giugno. La proclamazione avverrà unitamente alla designazione del romanzo vincitore del Premio Alberto Tedeschi 2019 per il miglior romanzo giallo intitolato allo storico fondatore de Il Giallo Mondadori, e tornerà il premio nato nel 2018 e dedicato ad Alan D. Altieri, scrittore prematuramente scomparso. Ad aggiungere al suo Palmarès quest'ultimo riconocimento, Scilla Bonfiglioli, vincitrice dell'ultimo premio Gran Giallo, che si conferma essere un importante trampolino di lancio per gli autori italiani.