Logo San Marino RTV

Natural Oasis, tra i candidati una giovane sammarinese

13 giu 2016
Giulia Gregnanin
Giulia Gregnanin
Presi in esame più di 60 domande di curatori, critici d'arte e ricercatori culturali entro i 34 anni, arrivate da tutta Europa, Russia e USA hanno selezionato 8 giovani curatori d’arte contemporanea professionisti. Tra di loro spicca il nome della giovane sammarinese nata nel 1990, Giulia Gregnanin, laureata allo IULM di Milano, con già in attivo numerose esperienze come curatore e collaborazioni a prestigiose realtà del settore.

A selezionare le candidature, i docenti e curatori degli Istituti Culturali della Repubblica di San Marino, tra cui Alessandro Castiglioni, Simone Frangi, componenti della giuria di "A Natural Oasis? A Transnational Research Program".

La selezione dei candidati si è basata sull'analisi di tutte le domande pervenute, confrontando la lettera motivazionale con curriculum e portafoglio di ricerca e considerando in un secondo momento l’area geografica di provenienza, in relazione alle specifiche espresse nel bando di concorso che riservava un posto per San Marino conduttore del progetto ed uno per ogni paese partner ( Montenegro, Kosovo, Malta, Italia) ed infine tre posti per altri paesi, non necessariamente partner Bjcem.

Gli 8 giovani curatori d’arte contemporanea scelti sono Eremire Krasniqi, 1985 (Kosovo, Albania), Valerie Visanich, 1982 (Malta), Giulia Gregnanin, 1990 (San Marino, Italia) Lenka ?orojevi?, 1982 (Montenegro, Slovenia), Chiara Cartuccia, 1984 (Italia, Regno Unito, Germania); Maya Tounta, 1990 (Grecia, Lituania), Sergey Kantsedal, 1989 (Ucraina), Rachel Pafe, 1990 (Stati Uniti, Paesi Bassi).


La prima tappa di A Natural Oasis? si terrà a San Marino con una Summer School in residenza nel Castello di Montegiardino dal 16 al 21 luglio; a seguire le visite di studio e ricerca si succederanno a Milano, Kosovo, Montenegro, Malta. Il percorso di lavoro si concluderà nel corso della prossima Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo.