Logo San Marino RTV

Prime mondiali e workshop di composizione del maestro Messieri in Repubblica Ceca

26 giu 2014
Prime mondiali e workshop di composizione del maestro Messieri in Repubblica Ceca
Prime mondiali e workshop di composizione del maestro Messieri in Repubblica Ceca
Dopo la tournée musicale in California il Maestro Massimiliano Messieri, ospite del XXV. INTERNATIONAL FORFEST FESTIVAL, è partito per la Repubblica Ceca. Sabato 28 giugno alle ore 20,00 presso la prestigiosa Sala Grande del Castello di Kromeriz l’Adria Harp Quartet presenterà in prima mondiale due sue partiture “Hot String II” recentemente pubblicata dda Casa Editrice UtOrpheus, e “Land”. Domenica 29 giugno alle ore 9.00 il Maestro sammarinese terrà una lecture e a seguire un workshop di composizione per gli studenti dell’Accademia di Musica HAMU di Praga e quelli della JAMU di Brno. In serata alle ore 20.00 sempre nella Sala Grande del Castello, la pianista Elena Letnanova con l’Ensemble Opera Diversa diretta da Vit Spilka in prima mondiale eseguiranno di Messieri “Arché”, parafrasi per pianoforte e orchestra d’archi.
Massimiliano Messieri, compositore, concertista e docente presso l’Istituto Musicale Sammarinese, pubblica nel 1996 il libro Reazioni Interattive a cura di Luigi Pestalozza e Paola Serra Zanetti. Vincitore di Concorsi Internazionali di Composizione tra cui il “2 Agosto” (Bologna 1997), “100 note” (New York 2006) e “CNM” (Miami 2013), le sue partiture sono state commissionate ed eseguite presso il Parlamento Regionale della Sassonia di Dresda, Sala delle Muse di Praga, Schlosskirke di Ettersburg, 1° e 2° Concorso Internazionale Pianistico della Repubblica di San Marino, Forfest di Kromeriz, oh-Ton Festival di Oldemburg, 92° Anniversario della Riconquista dell’Indipendenza della Polonia a Cracovia, Westwerk di Lipsia, Cracovia Sacra, ArtX Detroit al Max M. Fisher Music Center a Detroit, Spectrum Foundation di New York, CCRMA alla Stanford University. Tra le sue partiture più importanti si ricordano “Don Giovanni il dissoluto redento” (Trento, 1998), “Leonids’ play” (realizzata su un suono fornito dalla NASA, Genova 2000), “Gretchens Traum” (Weimar 2004), “Quartetto No.2” (Cracovia 2010), “Zadig” (Espoo 2012).