Logo San Marino RTV

Dal produttore di sogni Steven Spielberg, Super 8, un delizioso film ‘vintage’ tra fantasy e mistero

11 set 2011
Super 8, un delizioso film vintage tra fantasy e mistero
Super 8, un delizioso film vintage tra fantasy e mistero
A 15 anni montava i film casalinghi realizzati in super 8 da Steven Spielberg, il regista di New York J.J. Abrams, dopo il successo planetario di Lost e Star Trek si concede ancora una volta alla fantasia, alla fantascienza. Super 8 ha un po’ il sapore de I Goonies il film d'avventura cult del 1985 di Richard Donner, una storia di ragazzini alle prese con una mappa e un galeone sommerso.
La sceneggiatura fu ricavata dal soggetto di Steven Spielberg, che fu anche quella volta il produttore del film. Anche questa è una storia di ragazzini, che decidono di girare un horror in super 8. Dopo aver assistito ad un terribile incidente ferroviario, la città dell’Ohio in cui vivono è sconquassata da misteriosi eventi. L’ordinario si fa straordinario. E’ un’opera in cui si fondono il romanzo di formazione e la fantascienza, la commedia della vita e la tragedia di un improvviso disastro, l’intolleranza e la solidarietà verso il diverso. Il film conquista il pubblico perché gusto del film maker con il piacere dello spettatore coincidono. Non è un caso che produttore e regista si siano incontrati Abrams è noto per la sua abilità nel miscelare personaggi, ironia e suspense nei suoi film e Spielberg, è stato un’ispirazione per Abrams fin da quando era un ragazzino. E’ stato il loro comune amore per i film in Super 8 a far si che questi due film maker lavorassero insieme ancora, ed ancora.

Valentina Antonioli