Logo San Marino RTV

La Reggenza ha incontrato i ragazzi di terza media

24 mar 2011
L’atmosfera della Sala del Consiglio, la soggezione per le divise della Guardia Nobile, l’emozione di trovarsi di fronte ai Capi di Stato. Una combinazione tale da fare contenere agli studenti di terza media l’esuberanza dei loro tredici anni. I ragazzi hanno ascoltato con attenzione composta le parole del segretario di Stato Morri per poi passarsi con ordine il microfono e sollecitare le riflessioni dei Capitani Reggenti da una parte su grandi temi internazionali come la guerra in Libia ed il rischio nucleare dopo il terremoto in Giappone, dall’altra sulle prospettive di lavoro a San Marino e sulla crisi economica che sta vivendo la Repubblica, penalizzata da un rapporto delicato con l’Italia, che in questi giorni ha festeggiato un anniversario importante. Nel turbinio degli avvenimenti di 150 anni fa, hanno ricordato i ragazzi, San Marino ha mantenuto integra la propria libertà ed indipendenza. Hanno dimostrato di conoscerla bene la storia del loro paese i ragazzi che saranno la cittadinanza del domani. A loro direttamente si sono rivolti i Capitani Reggenti con una esortazione ad impegnarsi, a progredire negli studi, ad essere in futuro la risorsa di Sa Marino.