Logo San Marino RTV

SANTARCA REVOLUTION 19: cinema, musica e performance postindustriali totali

Il villaggio del SANTARCANGELO FESTIVAL continua fino a domenica 14 luglio con le attività creative e multimediali dallo spazio cinema Ganganelli in centro e a Mutonia verso le periferie

10 lug 2019

Sono oltre 500 le persone che da anni gravitano tutt'intorno al grande palco-circo del festival per 10 giorni interi la città si confonde con il teatro e l'arte di strada coinvolgendo corpo, occhi e orecchi: a SANTARCANGELO si cammina ovunque nell'arte senza soluzione di continuità e a ogni età ormai da mezzo secolo “il teatro in piazza” è performance visuale, musicale e progettuale, dal GRANDE SCHERMO all'aperto (riproposto e sparato in versione psichedelica stasera QUADROPHENIA del 1979 di Franc Roddam, imperdibile e mai visto al Santarcangelo teatrale) al villaggio creativo di MUTONIA, lungo il fiume e sull'acqua della vecchia cava, arrivano i guerrieri postindustriali con le creature meccaniche presenti sul territorio dal 1990 (Mutoid Waste Company fatta di scultori e meccanici, artisti del ferro e del recupero dei materiali industriali, in chiave artistica e rivoluzionaria: in difesa del libero arbitrio e del recupero creativo). Tutti cittadini 'con-temporanei' clementini, che confondono le AZDORE con il BAGNO DI SUONO.

fz