Logo San Marino RTV

STRANGELOVE: 40 anni d'amore per Sellers

40 anni fa moriva PETER SELLERS protagonista del film più ironico di Stanley Kubrick, IL DOTTOR STRANAMORE, riproposto in versione restaurata nelle sale d'essai romagnole dalla Cineteca di Bologna sin dai primi di febbraio fino a oggi in sala LUMIERE

di Francesco Zingrillo
12 feb 2020

Il sottotitolo è il prologo del libro di Peter George RED ALERT che lentamente la pellicola trasforma in sottotesto: “OVVERO: COME IMPARAI A NON PREOCCUPARMI E AD AMARE LA BOMBA” in piena GUERRA FREDDA, nel 1964, nasce STRANAMORE proprio quando cala il gelo sull'amore... con la deterrenza e il conflitto nucleare imminente che fa paura anche a noi, oggi. Un film furbo sul potere e i tipi umani, a distanza di 56 anni, come le formine di plastica piene di sabbia dei bambini al mare, è adattabile alla nostra realtà politica e sociale in un 'comichorror' ambientalista tra americani e cinesi (lì erano i sovietici e i missili gravitavano da e su Cuba qui stazionano tra Siria, Iran e Corea). Il dr. Strangelove non a caso è un ex scienziato nazista... in bianco e nero. Qui nasce il cinema demenziale e Peter Sellers lo santifica fin “Oltre il giardino” (ultima interpretazione del grande attore inglese) dove non muore per sempre.

fz