Logo San Marino RTV

L’Università di San Marino diventa "mondiale"

8 dic 2010
Si consolida la vocazione internazionale dell'Università di San Marino
Si consolida la vocazione internazionale dell'Università di San Marino
Ad annunciarlo, sono il Segretario di Stato alla Cultura Romeo Morri e il rettore Giorgio Petroni, freschi di sottoscrizione di un accordo con la Oakland University del Michigan. Il patto siglato riguarda l’avvio di una Summer School, che coinvolgerà 30 studenti e alcuni docenti dell’Università americana. Un mese a San Marino per studiare l’arte medievale e la conservazione dei beni artistici e architettonici. L’accordo, oltre alla solida tradizione diplomatica sammarinese, sfrutta la posizione privilegiata del Monte Titano. La Segreteria di Stato, infatti, sta lavorando alla sottoscrizione di altri accordi e Romeo Morri annuncia, per l’inizio del nuovo anno, la presentazione di un pacchetto tutto rivolto all’Università. Obiettivi: rimuovere i principali punti deboli del sistema, ovvero l’assenza di spazi per favorire il confronto, anche informale, tra studenti e docenti e la carenza dei collegamenti con l’Italia. Un progetto che guarda al futuro di San Marino e che ambisce a incidere positivamente sulla sua economia e sulla qualità sociale.
Nel video l’intervista a Giorgio Petroni, rettore università di San Marino.

Alessadra Cicali