Logo San Marino RTV

Verso il 5° Forum del Dialogo: aumentano le adesioni

Ambiente e cambiamenti climatici al centro della due giorni di studio e confronto, prevista nel marzo prossimo

11 feb 2020

Manca meno di un mese ad uno degli appuntamenti di dibattito più seguiti a San Marino ed oltre confine, nel segno della crescita culturale e dello sviluppo sostenibile. La quinta edizione del Forum del Dialogo - in programma il 6 e 7 marzo prossimi, quest'anno targata SUMS per la titolarità organizzativa - è tutta dedicata ai temi dell'ambiente e dei cambiamenti climatici e potrà contare sugli interventi di studiosi di alto profilo insieme alle testimonianze di esperti locali e giovani impegnati nella causa ecologista.

Iniziativa che conferma la propria vocazione internazionale suscitando, dopo il patrocinio già ottenuto dal Consiglio d'Europa e dall'Ambasciata d'Italia sul Titano, anche segnali di interesse e di incoraggiamento da parte della Segreteria generale delle Nazioni Unite e della Segreteria del Vaticano. “Un loro messaggio – auspicano gli organizzatori – potrebbe diventare una gradita sorpresa” durante i lavori.

Altra novità: l'adesione di 14 comuni della Provincia di Rimini e di Pesaro-Urbino, presenti al Forum con le rispettive delegazioni.

Il cerchio, dunque, si allarga in linea con l'approccio proattivo e di apertura verso idee e proposte che i partecipanti sono chiamati ad avanzare; contributi da affidare poi “alla società civile e alla comunità politica – è l'intento - per dedurne le opportune indicazioni operative”. Obiettivo da sempre ribadito con la pubblicazione degli Atti delle singole sessioni.