Logo San Marino RTV

220 persone hanno già perso il posto di lavoro dall’inizio del 2009

19 giu 2009
Operaio
Operaio
L’allarme occupazione viene rilanciato dal Direttivo della Federazione Industria della CSU che ha valutato il carattere generale dell’ultima proposta, inviata dal Governo, sui rinnovi contrattuali e le misure a sostegno dell’economia e del lavoro, rimandando ogni ulteriore valutazione alle riunioni dei due Direttivi Confederali e del Direttivo unitario previsti per lunedì 22 giugno. Ma è la situazione occupazionale sammarinese che preoccupa, soprattutto nell’industria. 61 le vertenze aperte dall’inizio del 2009. 220 i lavoratori che hanno perso il posto di lavoro. Il Sindacato quindi lancia un forte segnale di allarme e denuncia il grave ritardo del piano anti-crisi annunciato dall’Esecutivo. Chiede non solo di favorire il raggiungimento di un equilibrato accordo tripartito, ma di approvare con urgenza l’estensione e il potenziamento degli ammortizzatori sociali, adottare le misure indispensabili a sostenere l’occupazione per affrontare una situazione che rischia di diventare emergenza.