Logo San Marino RTV

Accordo stabilizzazione: via libera dei precari Pa

24 feb 2016
Accordo stabilizzazione: via libera dei precari Pa
Accordo stabilizzazione: via libera dei precari Pa - I lavoratori hanno detto sì. L'accordo sulla stabilizzazione dei precari è stato approvato in assemb...
I lavoratori hanno detto sì. L'accordo sulla stabilizzazione dei precari è stato approvato in assemblea a larga maggioranza. La sala era piena. Non c'era posto per tutti. Una partecipazione che non stupisce, il tema è sentito e interessa centinaia di lavoratori di tutti i settori dell’amministrazione, la metà dei quali personale di ruolo che svolge funzioni diverse da quelle di origine. Non c'erano solo facce soddisfatte. La stabilizzazione non ha accontentato tutti e chi è rimasto fuori ha l'amaro in bocca. Soprattutto prova rabbia chi si era illuso di essere tra i fortunati. In una prima bozza c'era infatti la disponibilità a stabilizzare anche forme atipiche di lavoro come borse di studio e convenzioni. Un'apertura del Governo che aveva sollevato polemiche e accuse di clientelismo. “Eppure – rileva il Segretario Pubblico Impiego della cdls Riccardo Stefanelli – sono persone che lavorano da diversi anni in situazioni di forte precariato, senza nessuna garanzia, pur svolgendo le stesse mansioni dei colleghi”. L'accordo definitivo non li contempla più, anche se c'è la garanzia che un domani, nei bandi di concorso, il servizio prestato verrà calcolato nel punteggio finale. Il pre accordo firmato una ventina di giorni ha dato il suo primo risultato. La Csu è soddisfatta. Superato lo scoglio stabilizzazioni ora ci si concentra sul fabbisogno. Nelle ultime settimane c'è stata una forte accelerazione. Gli incontri si intensificano, sembra in dirittura d'arrivo. Così come ci sono buone prospettive, dice Stefanelli, di arrivare quanto prima alla definizione del rinnovo contrattuale scaduto nel 2012. Non sono più tollerabili rinvii e ritardi – dichiara con il collega della Csdl Alessio Muccioli. I sindacati promettono di incalzare il Governo ad accelerare il negoziato per arrivare ad un accordo contrattuale nelle prossime settimane”.

MF