Logo San Marino RTV

Aeroporto Fellini: la giunta Errani fa causa ad Aeradria

30 dic 2015
Aeroporto Fellini: la giunta Errani fa causa ad Aeradria
Aeroporto Fellini: la giunta Errani fa causa ad Aeradria
La Regione Emilia-Romagna chiederà i danni agli amministratori di Aeradria per il fallimento dell'aeroporto di Rimini, che tra le altre cose ha portato anche all'azzeramento delle quote detenute da viale Aldo Moro. A deciderlo è stata la Giunta Errani, nell'ultima riunione dello scorso 22 dicembre, lo stesso giorno in cui il nuovo governatore Stefano Bonaccini presentava alla stampa la sua squadra. Nella delibera si affida l''incarico all''avvocato Roberto Facinelli, del Foro di Bologna, "di promuovere, in rappresentanza e difesa della Regione, azione civile di responsabilità e risarcimento danni ai sensi di legge nei confronti di amministratori, sindaci e/o revisori della Aeradria spa, per fatti imputabili agli stessi in relazione alle vicende che hanno condotto all'apertura della procedura di concordato e, poi, al fallimento della stessa società, disposto dal Tribunale di Rimini in data 26 novembre 2013". Nell'atto, la Giunta Errani sottolinea che Aeradria "è pervenuta allo stato di fallimento a seguito di ingenti perdite, realizzate in misura rilevante negli ultimi cinque anni che hanno completamente azzerato il capitale sociale della società, annullando il valore delle quote detenute dalla Regione, pari al 5,260% del capitale sociale al 31 dicembre 2012". Per questo, la Giunta Errani ha ritenuto "necessario verificare se e in quale misura sia stato causato un danno all'amministrazione regionale, in quanto ente titolare di quote societarie, dovute all'operato degli organi di amministrazione e di controllo di Aeradria, in carica fino alla dichiarazione di fallimento". La sentenza del Tribunale di Rimini è stata confermata dalla Corte d''Appello, contro la cui pronuncia è stato presentato ricorso in Corte di Cassazione tuttora pendente.

GB