Logo San Marino RTV

Appalti aeroporti: indagato l'ex Presidente Aeradria Masini

14 apr 2014
Appalti aeroporti: indagato l'ex Presidente Aeradria Masini
Appalti aeroporti: indagato l'ex Presidente Aeradria Masini
Nuova tegola sul Fellini di Rimini. Anche lo scalo riminese figura coinvolto in una operazione di polizia di frontiera e squadra mobile di Forlì su appalti handling. Dieci persone e tre soggetti giuridici coinvolti nell'inchiesta su imprese aggiudicatarie di appalti per i servizi aeroportuali di assistenza a terra. Tra gli indagati l'ex Presidente e l'ex Direttore di Aeradria, Massimo Masini e Claudio Fiume. Oltre a Rimini coinvolti lo scalo ormai chiuso al traffico di Forlì, Bologna, Firenze, Milano Linate, Malpensa, Venezia e Roma Fiumincino. In attesa di ulteriori sviluppi torniamo ad occuparci della vicenda giudiziaria della società che ha gestito il Fellini: domani i creditori di Aeradria saranno in tribunale. L'udienza dopo il terremoto causato dalla Corte d'Appello di Bologna che ha rigettato il ricorso e confermato l'impianto accusatorio della Procura e della Guardia di Finanza, che per primi avevano puntato il dito contro le contraddizioni dei conti nella gestione della società che ha gestito il Fellini. La decisione della Corte bolognese, presa in Camera di Consiglio il 14 marzo scorso, è stata resa nota venerdì insieme alle motivazioni, che aggravano le posizioni dei soggetti coinvolti nel crac. Il ricorso era stato presentato sia dai 51 creditori, che domani si ritroveranno in adunanza, che dagli amministratori dell'aeroporto. La lista dei creditori, peraltro, è stata ridotta ad un terzo dalla relazione depositata dal curatore Santini. Tra gli esclusi anche Carim.

Sara Bucci