Logo San Marino RTV

L'Arabia Saudita 'studia' San Marino per investimenti, non si esclude un interessamento al settore finanziario

5 ago 2017
L'Arabia Saudita 'studia' San Marino per investimenti, non si esclude un interessamento al settore finanziario
L'Arabia Saudita 'studia' San Marino per investimenti, non si esclude un interessamento al settore finanziario - Oggi l'incontro tra lo sceicco Bahwini e il segretario di Stato Celli.
Il Titano come “porta per l'Europa”. Non è la prima volta che si parla di imprenditori mediorientali interessati a investire in Repubblica in quanto luogo strategico vicino ai Paesi dell'Unione europea. Lo sceicco Saleh Salem Bahwini – imprenditore nei settori dell'allevamento ittico e nell'estrazione di oro e minerali proveniente dall'Arabia Saudita – ha incontrato il segretario di Stato alle Finanze, Simone Celli, per gettare le basi di possibili business.

Tra gli altri campi d'interesse potrebbero rientrare anche l'agricoltura o l'energia. L'idea degli organizzatori dell'incontro è di far aprire agli imprenditori esteri sedi a San Marino e viceversa. Non è escluso, poi, un intervento saudita nei settori bancario e finanziario.

Lunedì Bahwini sarà alla Casa del Calcio. Lo sport può essere un veicolo promozionale per attrarre altri colleghi sauditi verso il Titano.

Mauro Torresi

Nel servizio, le interviste al segretario di Stato alle Finanze, Simone Celli, e allo sceicco Saleh Salem Bahwini