Logo San Marino RTV

Assemblea dei soci per la Fondazione San Marino Cassa di Risparmio Sums: entrano sei nuovi soci

19 mag 2012
San Marino - Assemblea dei soci per la Fondazione San Marino Cassa di Risparmio SumsAssemblea dei soci per la Fondazione San Marino Cassa di Risparmio Sums: entrano sei nuovi soci
Assemblea dei soci per la Fondazione San Marino Cassa di Risparmio Sums: entrano sei nuovi soci - -
“Abbiamo trovato tante porte chiuse quando abbiamo cercato stranieri disposti a investire a San Marino”. Le parole del presidente della Fondazione Tito Masi sottolineano come per Cassa di risparmio sia diventato indispensabile ricorrere allo Stato come nuovo socio. “Non è un’operazione di salvataggio – ha specificato – Qui c’è una banca con prospettive per il futuro”. Il 28 maggio l’assemblea della Carisp nominerà il nuovo presidente. Masi è deciso: dovrà essere un sammarinese, una garanzia per le istituzioni. Spetta all’avvocato Borin, da un mese direttore Carisp, fornire i numeri del bilancio 2011: oltre 2 miliardi di raccolta, il 28% del totale, 21mila conti correnti, in pratica un cittadino su 2 è cliente Carisp. 145 milioni di perdita d’esercizio, 150 milioni di patrimonio, l’utile è previsto nel 2014. In Carisp, spiega, coesistono due banche: una non può prescindere dalla vicenda Delta, che però si sta risolvendo. Dopo l’approvazione unanime del bilancio della Fondazione, le nomine: nel cda confermati Aldo Arzilli, Giovanna Crescentini, Sante Lonfernini e Pierluigi Valli. Sei i nuovi soci: Monica Bernardi, Anna Maria Lonfernini, Matteo Lonfernini, Maria Chiara Reggini, Nicola Renzi, Amanda Tonelli.
Nel video l'intervista all'avv. Paolo Borin direttore Cassa di Risparmio San Marino.

Francesca Biliotti