Logo San Marino RTV

Banca CIS: dopo il provvedimento a Daniele Guidi, situazione tranquilla agli sportelli

17 gen 2019
Banca CISBanca CIS: dopo il provvedimento a Daniele Guidi, situazione tranquilla agli sportelli
Banca CIS: dopo il provvedimento a Daniele Guidi, situazione tranquilla agli sportelli - Il Comitato di Stabilità Finanziaria, intanto, ribadisce come l'operatività della banca stia prosegu...
Il temuto panico dei correntisti, a quanto pare, non si è verificato: situazione tranquilla – questa mattina – agli sportelli delle varie sedi della banca. La tesoreria sta registrando piccoli movimenti in uscita ed ingresso: nella normale fisiologia dell'attività dell'istituto di credito. A tranquillizzare la clientela anche il comunicato inviato ieri; cui è seguita la nota del Comitato di Stabilità Finanziaria - formato da Ccr e Bcsm – che ha ribadito come l’operatività di Banca CIS stia proseguendo in costante contatto con Banca Centrale. Confermato anche “massimo impegno e supporto per la corretta attività dell’istituto”; nella consapevolezza della “professionalità della struttura” e dei suoi dipendenti. Fissato per le 14.30, intanto, il Consiglio di Amministrazione straordinario di Banca CIS, per assumere tutte le decisioni conseguenti al provvedimento giudiziario nei confronti di Daniele Guidi, che dalla tarda serata di martedì si troverebbe ai domiciliari. Nel corso del CdA odierno verrà indicata la figura che andrà a ricoprire le funzioni dell'ormai ex AD e direttore generale dell'istituto. Il nome che circola in queste ore è quello dell'attuale vice-direttore Sandro Spadoni. Ieri anche alcune acquisizioni di documenti, presso la sede di Serravalle, ad opera di agenti di Polizia Giudiziaria. Secondo indiscrezioni ci sarebbero stato dei sequestri, disposti anche nei confronti di Marino Grandoni. Smentite seccamente, invece, le voci circa eventuali provvedimenti restrittivi nei suoi confronti.