Logo San Marino RTV

Banca Cis, Usl: "Servono azioni di responsabilità"

16 lug 2019
Direttivo USL
Direttivo USL

L'Unione sammarinese dei lavoratori chiede azioni di responsabilità per il dissesto di Banca Cis, per chi è stato "protagonista e complice" della situazione. E' un "atto dovuto" nei confronti di cittadini, lavoratori e pensionati "onesti" scrive il sindacato dopo una riunione urgente dei direttivi per trattare la questione. L'Usl si focalizza sulle ricadute sui fondi pensione ed esprime preoccupazione per le "risorse pubbliche allocate nell'istituto". Allo stesso tempo, i rappresentanti dei lavoratori danno massima fiducia al Consiglio di previdenza. Per il segretario generale Usl, Giorgia Giacomini, è necessario un progetto organico di ristrutturazione dell'intero comparto bancario. Sul Cis, si legge nella nota, è importante tutelare l'occupazione: "si sta decidendo il futuro di circa 80 famiglie".