Logo San Marino RTV

Banche e fondi pensione: la Csu richiama la politica ad una azione corale, 'Basta rissosità'

18 mar 2019
tutti attorno al tavolo
tutti attorno al tavolo
La Csu ha incontrato maggioranza e opposizione per sollecitare la politica ad affrontare in maniera corale  la crisi delle banche e la tutela dei fondi pensione allocati negli Istituti di credito sammarinesi: per la precisione 427 milioni di Fondi Pensione del primo pilastro e altri 80 milioni di Fondis.

La Csu ha chiesto particolare attenzione al commissariamento di Banca Cis: il sindacato vuol sapere cosa sarà di quella banca, se vi sono le condizioni per la sua cessione o se alla fine prevarrà una soluzione che la pone, di fatto, a carico dello Stato. In questa ottica la Centrale Sindacale Unitaria aveva già ottenuto dal Governo rassicurazioni sullo slittamento del cosiddetto decreto "Salva Banche" che è all'ordine del giorno di questa sessione consigliare. C'è dunque la richiesta di rispettare questo impegno. Dai vertici sindacali l'esortazione, alla politica, affinché liberi il campo dalle rissosità per poter delineare una soluzione corale ed efficace.

Il Governo in primis, a parere della Centrale Sindacale, dovrebbe attivare un “tavolo di regia” aperto, perché la soluzione non può essere demandata ad una sola parte.