Logo San Marino RTV

Bollettino statistica, aumentano frontalieri e disoccupati

19 ott 2018
Bollettino statistica, aumentano frontalieri e disoccupatiBollettino statistica, aumentano frontalieri e disoccupati
Bollettino statistica, aumentano frontalieri e disoccupati - Sorprende il focus sul turismo. In aumento quello di sosta ...
In termini di occupazione il trend positivo prosegue e riguarda soprattutto i frontalieri, il numero dei disoccupati è infatti in aumento. Per quel che riguarda le imprese il settore è tra luci e ombre anche se il saldo, rispetto al 30 settembre 2018, è in negativo: 91 aziende in meno. Male soprattutto commercio e attività professionali, scientifiche e tecniche, rispettivamente -2,8% e -7,6%. Un settore in crescita è invece il manifatturiero, 18 imprese in più (il 3,6%). Un andamento che si riflette sul numero degli occupati, che aumentano del 2,5%: soprattutto nel manifatturiero e nella ristorazione. Male invece nei settori di cui si diceva: commercio, attività professionali, scientifiche o tecniche. 101 lavoratori in meno nel settore pubblico allargato, soprattutto nella Pubblica amministrazione. In controtendenza l'Azienda Autonoma di Stato e l'Iss hanno registrato rispettivamente un aumento di 45 e 32 unità. Cresce il numero dei frontalieri: + 9,8%. Ora sono 5.919 ed a San Marino lavorano soprattutto come operai ed impiegati. Torna però a crescere anche quello dei disoccupati, + 16 unità rispetto al 30 settembre del 2017: sono 1292, di cui 1.011 disponibili ad entrare immediatamente nel mondo del lavoro. Il 37,2% ha il diploma, il 13,5% la laurea.
Interessanti infine i numeri che permettono di analizzare una stagione turistica con una doppia faccia: il numero dei visitatori è in calo: -4,6%, addirittura -6,7% ad agosto. Aumenta invece quello di sosta: sono +8,3% in più le persone che hanno pernottato nelle strutture alberghiere. Vengono perlopiù dall'Europa, in particolare Italia, Germania e Paesi Bassi e si fermano per una media di due notti.