Logo San Marino RTV

Bollettino Statistica, l'analisi della Segreteria industria e Lavoro

4 ago 2019
Bollettino  Statistica, l'analisi della Segreteria industria e Lavoro

La Segreteria Industria e Lavoro evidenzia le tendenze positive emerse dal Bollettino di Statistica del mese di giugno 2019. Il tasso di disoccupazione è sceso dal 5,95% al 5,56%, ed in questo contesto l'aumento dei lavoratori frontalieri significa più lavoro per tutti e più lavoratori che vengono assunti in maniera regolare, con più tasse e più contributi alle casse dello Stato.

“Non sarà, tra l’altro, un caso se il sistema sammarinese è passato dal creare circa 200-230 posti di lavoro all’anno (dati del 2016 e del 2017)  al crearne più di 600: significa che c’è un sistema più competitivo, più efficiente, dove le imprese lavorano e crescono meglio e possono” si legge nella nota.

Anche il dato sulle imprese, apparentemente negativo, va letto in linea con questa tendenza: è vero che calano le imprese totali, ma sono tutte attività senza dipendenti, la cui incidenza continua a diminuire. Dati che sono il punto di partenza per ulteriori interventi che seguano le azioni fatte in questi anni su liberalizzazioni, sburocratizzazioni, credito agevolato ed incentivi agli investimenti.

“Oggi è essenziale una concezione liberale dell’economia, dove i sistemi  normativi consentano alle imprese di lavorare, stare sul mercato,  innovare e crescere riducendo vincoli e costrizioni sempre meno tollerabili in un mondo con una prorompente evoluzione tecnologica come  quella che stiamo vivendo. Solo così riusciremo a diventare un sistema più competitivo e dare, a tutti, più lavoro”.