Logo San Marino RTV

BSI chiude in utile e incrementa la raccolta dell'11%

9 mag 2018
Bsi
Bsi
L'Assemblea dei Soci di Banca Sammarinese di Investimento ha approvato il Bilancio di Esercizio che si è chiuso con un utile netto pari a 4.571.621 euro. Pur in un periodo negativo di recessione per il settore bancario sammarinese, probabilmente senza precedenti e che oramai si protrae da diversi anni – sottolinea la Direzione - BSI chiude un altro esercizio con risultati di eccellenza. Nell’anno appena passato sono state aperte due nuove filiali e ultimata l’installazione di propri Pos presso gli esercenti convenzionati.

Ad oggi, sottolinea la nota, BSI è l’unico istituto sammarinese a collocare servizi di issuing e acquiring interamente di propria emissione. La raccolta ha registrato un incremento di quasi l’ 11%, assestandosi ad oltre € 631/Mil mentre gli impieghi evidenziano un aumento di quasi il 4% rispetto al 2016. Il rapporto tra sofferenze nette e impieghi netti si attesta al 3,7%, percentuale contenutissima - rimarca la nota - se rapportata agli indici internazionali e ancor più ai valori espressi dall'intero sistema sammarinese. Il coefficiente di solvibilità (total capital ratio) si attesta al 18,50%, valore di gran lunga superiore al minimo richiesto dell’11%.