Logo San Marino RTV

E’ calo dei consumi pro capite in 17 regioni d’Italia

29 ago 2011
E’ calo dei consumi pro capite in 17 regioni d’Italia
E’ calo dei consumi pro capite in 17 regioni d’Italia
C’è chi dice che l’Italia stia uscendo dalla crisi e che il peggio sia ormai passato. E’ vero solo per alcune regioni del settentrione. Ben 17 su 20 rischiano infatti di registrare un livello di consumi inferiore a quello del 2000. Il sud è in stallo: ha ridotto il contributo rispetto al totale nazionale passando dal 27,2% del 2007 al 26,6% del 2011. L’allarme viene lanciato dalla Confcommercio e arriva in concomitanza con un altro dato negativo: quello sulla fiducia dei consumatori che ad agosto vede l'indice calare nettamente raggiungendo il livello più basso dal marzo del 2009. Se si guarda ai consumi pro-capite solo Friuli, Molise e Basilicata segnano livelli superiori a quelli di 11 anni fa. Confcommercio prevede un rallentamento generalizzato dell'uscita dalla crisi. Poi arriva un altro dato: quello sulle vacanze. Sono 11 mila le segnalazioni di lamentele raccolte dal Codacons, il 15% in meno rispetto al 2010. Il calo, osserva l'associazione di consumatori, è dovuto sia al miglioramento della situazione, sia alla recessione che non ha permesso a molti italiani di partire: sono infatti diminuite del 5% le vacanze all'estero.

Monica Fabbri