Logo San Marino RTV

Camera di Commercio ha presentato il rapporto sull'economia sammarinese 2011

11 dic 2012
Camera di Commercio ha presentato il rapporto sull'economia sammarinese 2011
Camera di Commercio ha presentato il rapporto sull'economia sammarinese 2011 - Il 2012 è il quinto anno consecutivo di caduta del Pil per San Marino. La crisi prolungata mette a d...
Il 2012 è il quinto anno consecutivo di caduta del Pil per San Marino. La crisi prolungata mette a dura prova le imprese, che sembrano non poter resistere ancora a lungo. E' in atto un vero e proprio ridimensionamento. Dal 2009 ad oggi le 6.500 imprese sono meno di 5.500. A soffrire di più sono trasporti, servizi alle imprese e commercio all'ingrosso. Sui trasporti, un'impresa su 4 nel 2011 ha cessato l'attività: ma, così come per il commercio all'ingrosso, è lecito presumere che parte delle attività si sia trasferita all'estero. Su 463 imprese cessate nel 2011, 298 erano nei settori commercio all'ingrosso e servizi alle imprese. Forte caduta del fatturato per costruzioni e industria metalmeccanica: sommando gli effetti dovuti alle imprese chiuse a quelli del calo del fatturato, la dimensione dell'apparato produttivo, in termini di ricavi, è crollata di oltre il 40%. Alberghi e pubblici esercizi sono gli unici a crescere nel triennio. “Viviamo un cambiamento di fase – ha commentato il segretario alle Finanze Felici – Ora dovremo essere bravi a guardare fuori, le relazioni esterne saranno un investimento importante. Dalla prossima finanziaria – è la promessa – non potremo chiedere un euro di più ai sammarinesi senza prima dimostrare di averne risparmiati altrettanti”.

Francesca Biliotti