Logo San Marino RTV

Canada: chiuso il G8, si apre il G20 che si annuncia teso

26 giu 2010
Canada: chiuso il G8, si apre il G20 che si annuncia tesoCanada: chiuso il G8, si apre il G20 che si annuncia teso
Canada: chiuso il G8, si apre il G20 che si annuncia teso
90 miliardi di dollari in dieci anni. Tanto si potrebbe recuperare dalla tassa sulle banche. La chiede Barack Obama al Congresso. Tassa globale al centro del G20 di Toronto, summit che proprio su questo punto si annuncia teso: c’è divisione sulle ricette per uscire dalla crisi, fra chi chiede politiche di rigore sui conti e per il rilancio della domanda e chi, invece, insieme alle banche, chiede di tassare le transazioni finanziarie. L’auspicio è che il dibattito possa creare un quadro di riferimento, nella ricerca di una crescita sostenibile.
Chiuso intanto il G8 di Huntsville. Stanziati 7,3 miliardi a favore della maternità, conferma all’accordo sul clima di Copenhagen, con l’impegno a ridurre le emissioni del 50% entro il 2050. Indicati percorsi per vincere il terrorismo internazionale, espressa preoccupazione per le minacce alla pace e alla sicurezza portate dal terrorismo e dalle armi di distruzione di massa e - attesa - arriva la condanna agli attacchi navali della Corea del Nord. Poi la riflessione sulla crisi: “Si avvia la fragile ripresa dalla più grande recessione che ha messo a nudo le debolezze delle economie globali e minato lo sforzo verso sviluppo. Le potenze sono al crocevia: l’auspicio di incanalare energie per la costruzione di società partecipative, eque e per il benessere dei popoli”.