Logo San Marino RTV

Carisp: John Mazza entra nel CdA, Tito Masi smentisce le voci di possibili ingressi di investitori stranieri

24 giu 2010
San Marino - Carisp: John Mazza entra nel CdA, Tito Masi smentisce le voci di possibili ingressi di investitori stranieri
San Marino - Carisp: John Mazza entra nel CdA, Tito Masi smentisce le voci di possibili ingressi di investitori stranieri
La linea preannunciata dal Presidente Tito Masi è pienamente condivisa dal consiglio di Amministrazione che nell’ultima riunione ha deciso all’unanimità la designazione di John Mazza quale nuovo membro del CdA della cassa di Risparmio, la riduzione a7 dei componenti l’organismo e la verifica nei prossimi giorni della disponibilità di altri candidati sui quali è emersa un’ampia convergenza. Un comunicato smentisce frizioni interne ed anche presunte ingerenze della politica nella nomina dei nuovi amministratori. Masi smonta anche qualsiasi ipotesi circa l’interesse di investitori non sammarinesi. Il presidente Masi ribadisce anche che a suo avviso nel sistema bancario-finanziario sammarinese ci sono troppe banche e finanziarie, considerando gli effetti dello scudo fiscale, dell’erosione nella riservatezza bancaria e in vista dello scambio automatico di informazioni. Verosimile dunque la possibilità, in futuro, di accorpamenti, anche se ipotizzare precisi assetti o strategie sarebbe prematuro. Di certo alcune trattative informali in questo senso ci sarebbero state ma finora non hanno prodotto alcun esito concreto.
Nel video l'intervista a Tito Masi, Presidente Fondazione Carisp.

Luca Salvatori