Logo San Marino RTV

Cavo Telecom, Sportello consumatori: "è la Segreteria Esteri che deve intervenire"

17 mar 2011
La Segreteria di Stato per gli affari Esteri, che ha la delega alle Telecomunicazioni, anche nella sua riposta a mezzo stampa rispetto alla vicenda del cavo Telecom non rimosso, continua a scaricare le proprie responsabilità sugli organi amministrativi, in questo caso la Direzione delle Poste e Telecomunicazioni.
Ma se l’azione degli stessi uffici dello Stato in questi sei anni non è riuscita a produrre nessun risultato nei confronti della Telecom, è chiaro che il semplice livello amministrativo non è sufficiente. Si tratta di una vicenda, simile a molte altre, che evidentemente chiama in causa la convenzione sottoscritta tra lo Stato di San Marino e la Telecom, e che quindi richiede l’intervento di chi ha maggiori poteri e facoltà, in questo caso la Segreteria di Stato competente. Perseverare in questo atteggiamento di delega e di sottrazione dalle proprie responsabilità, francamente non ci sembra rispettoso verso i cittadini.

Associazione Sportello Consumatori