Logo San Marino RTV

Cis: incontri serrati mentre arriva una nuova proposta d'acquisto

di Monica Fabbri
12 lug 2019
Cis: incontri serrati mentre arriva una nuova proposta d'acquisto

Si susseguono gli incontri sul Cis, con politica, Banca Centrale, istituti di credito, sindacati e consiglio di previdenza impegnati a sondare quello che ormai è stato definito il “piano B”, la risoluzione dell'istituto in amministrazione straordinaria. Si lavora freneticamente, valutando pro e contro delle varie opzioni sul tavolo mentre in queste ore pare sia arrivata una nuova proposta di acquisto del Cis da parte dal gruppo Stratos alla cui precedente offerta Banca Centrale aveva detto no. I successivi step sono già fissati: lunedì il Congresso di Stato, a seguire un nuovo CCR allargato mentre, in serata, si riunirà una Commissione Finanze segreta.

Come anticipato, è stato proposto lo spacchettamento di attivi e passivi per 87 milioni a tre banche sammarinesi che a loro volta avrebbero chiesto attivi buoni e garanzie. Banca Centrale avrebbe quindi fatto entrare in gioco il fondo Odisseo, società di gestione dei crediti di Eurocommercial bank e Fincompany. Le tre banche potrebbero ricevere, quindi, quote del fondo e il restante in crediti in bonis. Questa la soluzione prospettata, l'ultima parola spetta alle banche mentre sui fondi pensione continua il confronto fra Governo e Consiglio di Previdenza. Altro importante aspetto riguarda la ricollocazione dei dipendenti. La prossima settimana verrà convocato il Consiglio per adempimenti legati al bilancio dello Stato derivanti dalla costituzione di un veicolo pubblico.