Logo San Marino RTV

Cis: per i dipendenti formazione, non licenziamento

Il Commissario Bonfatti assicura il passaggio dei conti nelle tre banche in tempi brevi

di Monica Fabbri
22 lug 2019
Sido BonfattiNel servizio il Commissario Straordinario Sido Bonfatti
Nel servizio il Commissario Straordinario Sido Bonfatti

Non sarà come con Asset. La migrazione dei conti dal Cis – da oggi Banca Nazionale Sammarinese – agli altri tre istituti avverrà in tempi brevi. Questione “non di mesi ma di settimane”. Parola del Commissario Sido Bonfatti e dello stesso Segretario alle Finanze che pochi giorni fa, in Consiglio, annunciava la semplificazione degli obblighi sull'adeguata verifica. Il processo è complesso sia dal punto di vista informatico che documentale; "si sta lavorando alacremente" assicurano da Banca Centrale. Questa mattina tutto tranquillo agli sportelli. Nella sede di BNS così come in Banca Centrale, è stato istituito un sito con le risposte alle domande più frequenti, per aiutare i correntisti in questo difficile momento di transizione. Riguardo ai dipendenti, è stato confermato che una quindicina verrà distaccata in Bac, Bsi, e Bsm. Gli altri rimarranno nella struttura del Cis che dovrebbe gestire gli npl di tutti gli istituti bancari sammarinesi. In questa prospettiva l'obiettivo è formare, non licenziare.

Nel servizio il Commissario Straordinario Sido Bonfatti, da oggi Amministratore Speciale di BNS