Logo San Marino RTV

Comincia la nuova era della SMaC

5 nov 2012
Ecco le SMaC Card con il microchipComincia la nuova era della SMaC
Comincia la nuova era della SMaC - Già centinaia gli utenti che hanno “rottamato” la vecchia carta per passare alla nuova
Pochi minuti in banca e il passaggio alla nuova SMaC Card è fatto. Grazie al “chip” la carta diventa “intelligente” e più sicura ed è pronta per gli eventuali sviluppi futuri, quando potrebbe diventare lo strumento per accedere alle deduzioni fiscali e sostituire l’emissione di fatture e scontrini. Per il momento le percentuali di sconto restano invariate ma si ipotizza di concedere agli esercenti la possibilità di variare l’aliquota, tra un minimo e un massimo. Nel frattempo, chi rottama la vecchia e passa alla nuova carta, partecipa automaticamente al concorso che assegna 1000 euro a settimana, fino al 30 dicembre.
Tra le principali novità il codice Pin di sicurezza che dovrà essere digitato se con il credito accumulato si acquistano beni o servizi di valore superiore a 70 euro. 350 finora gli esercenti convenzionati a fronte di 49mila SMaC in circolazione: più dell’intera popolazione sammarinese. La SMaC è infatti utilizzata anche dai frontalieri e dagli abitanti del circondario che trovano conveniente fare il pieno o fare acquisti in Repubblica a prezzi vantaggiosi. In poco meno di 4 anni attraverso il circuito Smac sono stati fatti acquisti per 660 milioni di euro e lo sconto complessivo accumulato e spendibile a San Marino è stato di circa 30 milioni di euro. Per passare alla nuova SMaC c’è tempo fino al 31 dicembre, dopodiché la vecchia carta cesserà di funzionare, anche se il credito residuo potrà essere trasferito sulla nuova carta fino al 30 giugno 2013.

Luca Salvatori