Logo San Marino RTV

Comitato contro Polo del lusso: non si ricatta l'ambiente con i posti di lavoro

12 mag 2015
Comitato contro Polo del lusso: non si ricatta l'ambiente con i posti di lavoroComitato contro Polo del lusso: non si ricatta l'ambiente con i posti di lavoro
Comitato contro Polo del lusso: non si ricatta l'ambiente con i posti di lavoro - Non sarà l'ennesima occasione persa. Non per l'associazione micologica, portavoce del Comitato per i...
Non sarà l'ennesima occasione persa. Non per l'associazione micologica, portavoce del Comitato per il no. C'è chi è contrario al polo del lusso a prescindere, e chi lo vorrebbe in altro luogo, sfruttando superfici vuote inutilizzate. Ma nessuno, nel comitato, teme di vederlo salpare per altri lidi. Anzi, che prenda pure il largo se il rischio è quello di depauperare il paesaggio. “Non si può ricattare l'ambiente con i posti di lavoro”, dice Raniero Forcellini, dell'associazione micologica. I prossimi passi del comitato saranno presentarsi alla popolazione in serate pubbliche e raccogliere firme, per fare ricorso alla variante del Prg. “Non c'è stato un confronto con la popolazione – accusa - ci siamo ritrovati il progetto sulle spalle, da un giorno all'altro”. Ma non chiude la porta del tutto. Punto fermo rimane la tutela dell'ambiente. Il Governo, intanto, tira dritto e conta di portare la variante del prg in seconda lettura nel Consiglio di Luglio. La nascita di un Comitato lascia perplesso chi ha la memoria storica di tante opportunità perse nel corso degli anni. Lo stesso Segretario al Territorio è perentorio: abbiamo deciso, ci servono investimenti dall'estero. E a chi dice che il Governo snobba Città, Antonella Mularoni risponde: stiamo investendo molto nel centro storico. Basta farsi un giro per vedere i cantieri, quello che è stato fatto. Chi lo afferma, dice una bugia.

Monica Fabbri