Logo San Marino RTV

Confcommercio su aumento prezzi

14 ott 2003
Confcommercio su aumento prezzi
La Confcommercio riminese scende in campo per fare chiarezza sull’aumento dei prezzi, definendo ingiustificato l’attacco verso il commercio tradizionale. Ad incidere sul prezzo dei prodotti infatti è soprattutto la grande distribuzione: il sistema filiera non funziona a dovere – sottolinea il presidente della Confcommercio Stefano Venturini. Troppe le tappe intermedie tra produzione e vendita al dettaglio, ultimo anello di una lunga catena. Inoltre, i prezzi aumentano ma il potere d’acquisto rimane invariato bloccando di fatto l’economia. Non va trascurato poi, quanto possa incidere sul reddito delle famiglie la pressione fiscale e la perdita di vantaggi contributivi, gli aumenti di banche, assicurazioni, trasporti e altre tariffe pubbliche, aspetti per cui la Confcommercio auspica un tempestivo intervento da parte del Governo italiano. Una battaglia contro i rincari feroci che si vuole combattere fianco a fianco con le associazioni di categoria nell’ambito dell’iniziativa “Prezzo sicuro”, un modo per rimanere competitivi, costituendo un fronte unito di denuncia verso tali abusi.