Logo San Marino RTV

Confesercenti contro sagre di paese: concorrenza sleale

7 apr 2014
Confesercenti contro sagre di paese: concorrenza sleale
Confesercenti contro sagre di paese: concorrenza sleale
Giro di vite contro le sagre di paese: le bancarelle che vendono cibi e bevande fanno "concorrenza sleale" a bar, trattorie e ristoranti. A chiedere una stretta nel settore e' la Fiepet-Confesercenti, che si appella alla Regione Emilia - Romagna per modificare la legge in materia di ristorazione e pubblici esercizi. I ristoratori chiedono che viale Aldo Moro obblighi i Comuni a "regolamentare in modo più efficace, in accordo con le associazioni del settore, la somministrazione di alimenti e bevande in occasione di sagre e feste e di ridurre significativamente il limite massimo attuale di 30 giornate per la somministrazione temporanea per ogni evento". Per Confesercenti il sistema attuale provoca una concorrenza sleale che rischia di far chiudere definitivamente migliaia di imprese del settore, che lavorano nel rispetto della qualità.