Logo San Marino RTV

Confesercenti: e vendite non decollano: resta bassa la capacità di spesa delle famiglie

31 lug 2018
Saldi
Saldi
Confesercenti Rimini fa il punto sui saldi: quest'anno la partenza ha coinciso con gli eventi organizzati per la Notte Rosa (6-8 luglio), con SportDance (5-15 luglio) e con la SuperBike a Misano (7 luglio).

Le strutture ricettive hanno lavorato bene nei weekend, così come i ristoranti, ma nonostante tutto questo le attività commerciali hanno dato segnali di sofferenza da lunedì 9 a venerdì 13 luglio. Sono calati tantissimo i turisti italiani provenienti dalle grandi città della pianura padana, anche nei weekend. Gli anziani che vanno in vacanza con i comuni purtroppo non hanno delle pensioni d'oro.

I commercianti hanno notato che l'affluenza è diminuita rispetto al 2017 e che nella clientela manca la disponibilità di spesa.

Calano le imprese attive del commercio all'ingrosso e al dettaglio.

In generale, i numeri dell’intero sistema moda, sia per la piccola sia per la media e grande distribuzione, cominciano a mostrare segnali di cedimento; tutto questo è in parte determinato dal momento di profonda trasformazione che il settore sta attraversando.

Per questo Confesercenti chiede di rivedere la normativa che regola i saldi di fine stagione: "è necessario - si legge in una nota - aprire una discussione su natura e modalità delle vendite promozionali: controlli più ferrei e maggiore trasparenza nei rapporti con l’utente finale; durata limitata e spostamento in avanti dell'inizio dei saldi.

Il settore continua a soffrire, non dà segnali di ripresa - afferma il presidente di Confesercenti Rimini, Fabrizio Vagnini -, ciononostante anche se con punte negative di chiusure il comparto è sostanzialmente in equilibrio. Ma si affaccia all’orizzonte il nuovo grande outlet di San Marino che aprirà la prossima estate.