Logo San Marino RTV

Cresce il numero delle famiglie che acquista frutta e verdura in Italia, ma diminuisce il consumo pro-capite

10 ago 2010
Cresce il numero delle famiglie che acquista frutta e verdura in Italia, ma diminuisce il consumo pro-capiteCresce il numero delle famiglie che acquista frutta e verdura in Italia, ma diminuisce il consumo pro-capite
Cresce il numero delle famiglie che acquista frutta e verdura in Italia, ma diminuisce il consumo pro-capite
Aumenta fino a raggiungere praticamente il 100% il numero delle famiglie che compra frutta e verdura in Italia, ma cala progressivamente la quantità, passando – nei primi sei mesi del 2010 - da 180 chili– un chilo al giorno – a 175. Diminuisce anche il costo sostenuto per questa voce di spesa che è passata da 303 a 293 euro. Da gennaio a giugno gli italiani hanno consumato 4 milioni 277 mila tonnellate di frutta e verdura. Ma dove l’hanno comprata? Per quasi il 50% nella grande distribuzione che sta aumentando lievemente la sua quota. Gli ambulanti e i mercati resistono a fatica al 23,7% e i fruttivendoli al 20% circa, mentre i discount restano di poco al di sotto del 7%. Secondo l’Osservatorio Macfrut al supermercato si acquista frutta e verdura a prezzi maggiori mentre si cerca quella a prezzi più accessibili nei canali tradizionali che in Italia hanno ancora una forte presenza a differenza di altri paesi europei.

Luca Salvatori